Aler Milano riqualificazione residenziale

Il tema della residenza sociale rappresenta, oggi più che mai,
un elemento sempre più sensibile ed indispensabile per lo sviluppo
sostenibile delle grandi metropoli urbane. In questa occasione Aler
Milano ci ha commissionato un intervento di manutenzione straordinaria
per alcune palazzine site nel capoluogo Lombardo.

Come si evince dalle immagini, gli alloggi in questione si presentavano
con differenti problematiche (a partire dall' organizazzione dei locali
interni - oggi non più a norma - sino allo stato di degrado cui erano
soggetti stabili e finiture) risolte mediante interventi mirati al
ripristino delle patologie ed attraverso le sostituzioni ed adeguamenti
necessari al raggiungimento dei requisiti prestazionali imposti dalle
normative in tema di igiene, sicurezza e qualità.

La fase più attenta dell’ opera di manutenzione è sicuramente quella
riguardante il ripristino degli ammaloramenti presenti nelle facciate.
Si può infatti notare come i fronti principali fossero afflitti da
patologie ascrivibili principalmente a:

- Distacchi;
- Rigonfiamenti;
- Macchie;
- Alterazioni cromatiche;
- Presenze vegetali

Le cui cause sono dovute a:

- Umidità di risalita capillare;
- Corrosione dei ferri di armatura;
- Irraggiamento diretto su finiture lignee verniciate;
- Esposizine agli agenti atmosferici;
- Gelività;
- Manutenzione dei manufatti

Le predisposizioni sono quindi state orientate verso:
- Il recupero delle componenti riutilizzabili;
- L’asportazione delle parti ammalorate;
- La passivazione degli eventuali ferri di armatura;
- Il ripristino delle stratigrafie necessarie;
- Stuccature, intonacature, verniciature e lucidature necessarie
alle finiture esterne estetico/protettive.

L’altra importante fase per il completamento dell’ opera di manutenzione
è quella relativa all’adeguamento interno degli stabili.

Essi presentavano:
- Locali non più rispondenti alle recenti disposizioni normative per
l’abitabilità (sanità ed igiene);
- Impianti esistenti deteriorati;
- Impianti non adeguati o deficitari alle esigenze odierne dell’abitare;
- Rivestimenti e finiture ammalorate;
- Intonaci e calci da ripristinare;

In particolare occorreva:
- Riprogettare l’organizzazione interna dei locali (rispettando attuali le
dimensioni minime);
- Ripristinare le dotazioni impiantistiche conformi;
- Installare le dotazioni impiantistiche mancanti;
- Installare i nuovi arredi fissi (cucina e sanitari)e relativi collegamenti
impiantistici;
- Posare nuovi rivestimenti a pavimento e parete;
- Ripristinare le intonacature e verniciature.

pdf

Contattaci